Cos’è il monitoraggio sintetico

Citando Wikipedia, il monitoraggio sintetico è:

Synthetic monitoring (also known as active monitoring) is website monitoring that is done using a web browser emulation or scripted recordings of web transactions. Behavioral scripts (or paths) are created to simulate an action or path that a customer or end-user would take on a site. Those paths are then continuously monitored at specified intervals for performance, such as: functionality, availability, and response time measures.

Si tratta quindi, di un tipo di monitoraggio che emula il comportamento di un utente tradizionale col fine ultimo di anticipare eventuali problematiche che potrebbero penalizzare o addirittura interrompere l’erogazione del servizio su percorsi particolarmente rilevanti e delicati per il business aziendale.

Rispetto ad un monitoraggio Real User (RUM), uno strumento di monitoraggio sintetico non necessita di fare injection di alcuna porzione di codice di terze parti all’interno della pagina, con l’obiettivo di poter monitorare passivamente le risorse e l’esperienza utente restando facilmente filtrabile dalle metriche di strumenti come Google Analytics.

SARR è lo strumento di monitoraggio sintetico sviluppato da AlliumTech, in grado di pilotare browser reali, raccogliendo informazioni sui tempi di risposta e sulla disponibilità e consistenza di un servizio a livello globale.

Grazie alla sua rete di macchine distribuite a livello mondiale è in grado di verificare ad esempio la corretta geolocalizzazione di un servizio o le performance di un servizio pubblicato attraverso Content Delivery Network (CDN).

 

Evidenziare colli di bottiglia che possono presentarsi durante un percorso di navigazione preconfigurato è il primo passo per dimensionare correttamente l’architettura di erogazione.

Se desideri provare SARR, non esitare a contattarci!

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *